Il 14 ottobre siamo presenti al Sutrio alla festa delle “Farine di Flôr”

Il caratteristico borgo di Sutrio, domenica 14 ottobre farà da cornice alla festa “Farine di Flor” – Mulini, farine e delizie della Carnia.

La storia dei cereali e dei mulini in Carnia è un’avventura quasi millenaria che ha segnato le vite, il lavoro, e il sostentamento degli abitanti della montagna per molto tempo, tanto che la coltivazione del mais e i prodotti che ne derivavano furono i principali protagonisti dell’alimentazione della popolazione montana.

Tuttavia i mulini non lavoravano solo il mais, ma anche altri cereali quali il grano, l’orzo, la segale, il grano saraceno e, dopo la metà del ‘700, il granturco.

Protagoniste della festa sono dunque le molteplici varietà di farina utilizzate un tempo in Carnia e tutti i loro innumerevoli impieghi in campo gastronomico, dalla polenta alle minestre, dal pane ai biscotti e alla pastafrolla. Un gustoso percorso in varie tappe e si dipana nel centro storico di Sutrio portando alla scoperta di sapori antichi, ancestrali e ciascuna tappa porta il nome, in friulano, di un mulino ancora attivo.

In ogni location si raccontano – con esposizione di farine, oggetti di lavoro, attrezzi da cucina – le lavorazioni di un tempo e quelle di oggi, le diverse tipologie di farine, il loro utilizzo migliore.

Apertura manifestazione alle 10.00, vendita coupon per le degustazioni fino alle 16.30; chiusura stand gastronomici alle 18.00.